Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

I.C. "Cesco Baseggio"

I.C. "Cesco Baseggio"

Via Trieste, 203 – 30175 Venezia Marghera Tel. e Fax 041.920530

Ambasciatori degli oceani primo premio

Immagine copertina concorso insieme per gli oceani
Attestato concorso rio mare

Gli alunni delle classi IV A e V A della Scuola Primaria  “S. Giovanni Bosco” di Ca’ Sabbioni si sono aggiudicati questo titolo, vincendo, nei giorni scorsi, il concorso nazionale “Insieme per gli oceani”, promosso dal WWF e da Rio Mare.

 

Grazie ad un lavoro interattivo, fatto di video, narrazioni e giochi, la giuria del concorso ha assegnato loro il primo premio e i 5mila euro che erano in palio.

La motivazione? Aver “aiutato Ondina a proteggere il nostro meraviglioso Pianeta blu”.

La giuria ha rivolto un ringraziamento speciale a Maria Luisa Santangelo e Barbara Manassero, le docenti che hanno accompagnato i ragazzi delle due classi nel percorso, partito dalla lettura del libro “La bambina e l’oceano”.

La lettura  ha aperto loro un mondo meraviglioso che li ha spinti alla ricerca, all’approfondimento e all’esplorazione del mare Adriatico, in particolare delle Tegnùe e della laguna di Venezia. Gli alunni sono stati sensibilizzati al rispetto dell’ambiente marino  e alle corrette regole di convivenza civile.

Seguendo il percorso dell’area scientifica hanno affrontato il tema della biodiversità e degli ecosistemi; i bambini sono andati alla ricerca di immagini inerenti  alla flora e alla fauna, scoprendo esseri viventi a loro sconosciuti.  Sulla base dell’avventura di Ondina e del video del sub Veneto, hanno voluto dare il proprio contributo, facendo sì che Ondina proseguisse il suo viaggio, prima nelle Tegnùe e poi nella Laguna veneta.

Gli alunni della IV A hanno inventato e illustrato la  storia “Ondina alla scoperta delle Tegnùe”  e l’hanno drammatizzata con uno spettacolo di marionette, realizzate con bottiglie di plastica e materiale di recupero.

In coppie, inoltre, hanno realizzato una presentazione con l’applicazione Canva for Education. Il lavoro si è concluso con la costruzione di un memory cartaceo, trasformato poi in un gioco on line, grazie a Wordwall, che i bambini hanno imparato a utilizzare con il supporto dell’insegnante.

 

In occasione della ricorrenza dei 1600 anni di Venezia, invece, gli alunni della V A hanno svolto un percorso con un esperto, alla conoscenza delle tradizioni e degli aspetti artistici di Venezia, ma anche degli aspetti naturalistici, ambientali e della biodiversità dell’ambiente lagunare.

Sensibilizzati sull’importanza della sostenibilità e della difesa dell’ambiente marino e in concomitanza dello svolgimento del progetto “Insieme per gli Oceani”, hanno pensato di far proseguire il viaggio della piccola Ondina alla scoperta della laguna di Venezia.

Inizialmente hanno svolto alcune ricerche online inerenti al nostro territorio marino, sulla flora e sulla  fauna lagunare, sulle cause dell’inquinamento del nostro mare e su cosa si può fare per salvaguardarlo.
Successivamente hanno raccolto le informazioni in una presentazione con il programma Canva, immaginando un ipotetico viaggio di Ondina, accompagnata da un gondoliere, che racconta la storia di Venezia e della laguna.

Durante il viaggio incontrano alcuni volatili e pesci lagunari che raccontano le loro difficoltà di sopravvivenza in un ambiente così poco sostenibile, chiedono aiuto, dando indicazioni per diventare dei cittadini responsabili attraverso la regola delle 4R: Riduzione, Riutilizzo, Riciclo e Recupero.

Gli alunni hanno anche disegnato delle flashcards degli animali, che poi hanno inserito  nei programmi Genial.ly e Wordwall e creato giochi interattivi, oltre a costruire, con materiali da riciclo (cartone e tappi di plastica), il gioco da tavolo “La Dama”, vasi da giardinaggio e una riproduzione dell’ambiente lagunare.

Le creazioni di entrambe le classi della “S. Giovanni Bosco” sono stati inseriti in una presentazione realizzata con Genial.ly che ha permesso di rendere interattive le immagini.