Ultima modifica: 23 Marzo 2019

Indirizzo musicale

 

 

La musica aiuta a migliorare il carattere, attraverso la costanza

dell’impegno legato alla formazione musicale. Così si impara a

dominare le emozioni, a vincere la timidezza, a sviluppare capacità di

autocontrollo e di concentrazione. Studiare musica favorisce anche una

maggiore sensibilità e la capacità di esprimere i propri sentimenti.

Partecipare a prove, piccole orchestre e concerti per ragazzi stimola il

senso di responsabilità, riduce le paure e l’eventuale aggressività.

(cit.Howard Gardner)

 

 INDIRIZZO MUSICALE

SECONDARIA I GRADO DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO “CESCO BASEGGIO”

 

Presso L’Istituto Comprensivo Scuola Secondaria di Primo Grado “C. Baseggio” di Marghera (VE) è attivo dall’anno 2013 il Corso ad Indirizzo Musicale.

Il Corso ad Indirizzo Musicale si configura come specifica offerta formativa e non va confuso con laboratori o attività musicali e strumentali di vario tipo. 

L’attivazione dell’Indirizzo Musicale nella nostra Scuola, costituisce il necessario raccordo tra la formazione musicale di base: la preparazione musicale che ricevono i nostri alunni è fondamentale

per l’accesso ai licei musicali,anche se lo scopo è quello di promuovere la cultura e  la passione per la musica attraverso lo studio di uno strumento musicale e la pratica d’insieme.

 

Modalità d’iscrizione  

 

Il Corso di strumento nell’ambito dell’Indirizzo Musicale ha durata triennale, si svolge all’interno della Scuola ed è GRATUITO. Per l’accesso alla classe di strumento musicale è prevista un’apposita prova orientativo-attitudinale predisposta per gli alunni che all’atto dell’iscrizione abbiano manifestato la volontà di frequentare i Corsi (selezionando le apposite caselle dedicate): non è richiesta alcuna conoscenza musicale di base.

 E’ possibile esprimere una preferenza ( non vincolante ) dello strumento che si desidera studiare. Sono disponibili  all’insegnamento i seguenti strumenti musicali:

 

Flauto traverso  

 

Saxofono     

 

Tromba e Trombone    

 

Percussioni    triangolo         cembalo

 

 

Dopo aver effettuato i test attitudinali, verrà esposta una graduatoria, a seguito della quale saranno convocati i genitori degli allievi per l’accettazione dello strumento assegnato.

 

Didattica

 

Lo studio della musica è articolato in due ore pomeridiane . Le lezioni hanno una parte pratica inerente lo strumento e una parte teorica.

Nella lezione di strumento vengono  trattate le caratteristiche proprie dello strumento scelto  mentre nelle lezioni di teoria musicale viene insegnata la lettura  dello spartito e la pratica allo strumento  attraverso le attività di musica d’insieme (duo, trio, quartetto, ecc. e orchestra). La pratica della musica d’insieme viene posta come lo strumento metodologico privilegiato che consente l’aggregazione e il confronto tra gli allievi.

 

“Perché imparare a suonare uno strumento musicale?”

 

Perché imparare a suonare uno strumento è un’occasione di maturazione logica, espressiva, comunicativa. Integra il modello curricolare con percorsi disciplinari intesi a sviluppare la persona  attraverso l’acquisizione di capacità specifiche, con nuove occasioni di sviluppo e orientamento delle proprie potenzialità, con una maggior coscienza di sé e del modo di rapportarsi alla società. L’esperienza  del fare musica insieme  accresce la responsabilità del vivere in gruppo, abitua i ragazzi a creare, a verificare di persona le regole, a rispettare le idee degli altri e ad accogliere in senso costruttivo, a comprendere possibilità di cambiamento dei ruoli e, non ultimo, a superare l’individualismo e a essere autonomi nel gruppo stesso.

L’indirizzo musicale aggiunge al monte ore generale 2 ore settimanali, da svolgersi in orario pomeridiano:

 

Disciplina nr. ore settimanali
Materie curricolari comuni all’indirizzo generale 30
Lezione di strumento 1
Teoria musicale e musica d’insieme 1
per un totale di 32 ore

(30 ore + 2 ore di indirizzo)

 

Strumento Docente
Flauto traverso Alessandra Lazzarini
Tromba e Trombone Vittorio Nava
Saxofono Giovanni Masiero
Percussioni Peter Paul Gallo

 

Regolamento indirizzo musicale

Criteri di valutazione test attitudinale




Link vai su